Un classico per chi viene in vacanza a Ragusa, in special modo per gli amanti della famosa serie fiction televisiva.

Il nostro suggerimento per la “passeggiata con Montalbano” è quella di cominciare la mattina con un’escursione verso Punta Secca, la frazione rivierasca di Santa Croce Camerina ad appena 15 minuti di auto. Li troverete la casa e la spiaggia dove è ambientata la dimore del commissario di Cammilleri, il faro ed uno dei locali dove il commissario “ama mangiare in silenzio”.

Percorrendo tutto il litorale fino a Sampieri un susseguirsi di scorci tipici del nostro mare (più volte bandiera blu negli ultimi anni) potrete vedere altri luoghi cari al commissario, soprattutto il “lungo mare vecchio” (lungomare Bisani) Di Marina di Ragusa ed il lungo mare di Donnalucata location di molte scene di incontri serali di Montalbano e poi per seguire fino a  Sampieri ed in modo particolare fino alla “mannera” cioè località pisciotto dove si staglia lo stabilimento bruciato, un luogo dal panorama più unico che raro.

Da lì vi suggeriamo (obbligatoria) una passeggiata a Sclicli dove si possono vedere una delle due location (quella delle serie più moderne) del commissariato non chè quella del questore (la stanza del sindaco di Scicli)

Scicli è un’altra perla Barocca che non si può no vedere con una piacevole passeggiata per le vie del centro.

Di ritorno, di strada per Ibla, suggeriamo un passaggio per Modica (se prendete la vecchia strada della fiumara vi troverete proiettati direttamente al centro della città di Modica) dove non mancano gli spunti per soffermarsi a vedere e gustare le tante prelibatezze della cucina tipica della Contea.

Per la cena..se vi piace il vino locale (sempre consigliatissimo) vi suggeriamo Ragusa o Ragusa Ibla, altrimenti Modica di certo non ha nulla da invidiare a nessuno per la cucina